CRONOLOGIA
Ottobre: 2013
L M M G V S D
« Ago   Nov »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Archivi del mese: Ottobre 2013

Ecco un argomento che mi sta a cuore e del quale ho avuto modo di scrivere sovente.
Un grande pregio della rete, a fronte dello pseudo anonimato che questa fornisce, è quello di potersi impropriamente pavoneggiare a nobili persone, dagli altrettanti nobili ideali, altruiste, amorevoli, perfette ed infallibili, ma soprattutto… giuste.
Dietro la rete è semplice erigersi a giudice, fingendo di essere ciò che in realtà non si è, senza titolo e capacità per farlo.
Di contro, lo spietato mondo reale, smaschera, agli occhi di tutti, ciò che invece traspare dall’intimo dell’indole.
Spesso la vita mal riflette la maschera ingannevole che brilla allo specchio del virtuale, la stessa maschera che, pur sgradevole, ci si affanna non solo ad ignorare, ma addirittura a perseguire.
In un’ottica esclusiva dell’io assoluto, si finisce per confondere virtualità e realtà, dimenticando i più elementari concetti dell’amore ed i doverosi oneri verso il prossimo.
Tuttavia ad ognuno è data libertà di vivere e comportarsi come meglio ritiene, ricordando però che ciò che è lecito per chi offre tale immagine ingannevole, lo è altrettanto per chi vive in pace con la sua coscienza.
In tutto ciò subentra la memoria del dolore che non è solo di chi, in maniera estemporanea e prepotente, ha ravvisato torti subiti e mai quelli causati. La memoria è anche di chi è certo di essere andato avanti con inconfutabile amore e passione ininterrotta, concetti vuoti nel cuore di molti e parole troppo spesso abusivamente utilizzate senza nulla comprendere. Continua a leggere

Eccomi alla riapertura del blog dopo non poche difficoltà tecniche e non. La ripresa del blog avviene nel migliore dei modi, proponendo una nuova rubrica che, a dire il vero, mi solleticava da diverso tempo. Pur non essendo un cuoco professionista ma data la mia pruriennale passione per la cucina, eccomi quindi con la rubrica “Casa Whollock”, un angolo tra il serio ed il faceto, dove di volta in volta cercherò di proporre delle ricette reinterpretate e realizzate da me. L’augurio è quello di non prendersi troppo sul serio, proponendo piatti che non siano troppo complicati nella loro preparazione, ma finalizzati a farci fare comunque bella figura e soprattutto a soddisfarci con delle buone mangiate (e relative bevute), specie alla faccia di chi ci vuole male. Quale miglior piatto per cominciare se non un bel primo di mare, certo non troppo economico, ma di sicuro successo e di media difficoltà, come le “linguine all’astice”. Se avete deciso che questo è il piatto che fa per voi e se avete deciso di proporlo per il pranzo, prendetevi la mattinata libera, Viceversa, se avete deciso di presentarlo per cena, vi consiglio il pomeriggio libero. Comiciamo con gli ingredienti per 2 persone. Continua a leggere