Archivi del mese: Marzo 2013

Oggi torno a parlare di promozione del nostro sito o blog.
Promuovere in rete il nostro spazio web, di qualunque natura sia, è di vitale importanza. Al riguardo la domanda sorge spontanea: “A che serve pubblicare delle cose in rete se nessuno poi riesce a raggiungerle e quindi leggerle e conoscerle?”
La considerazione più ovvia è quella di avere la necessità di convogliare del traffico verso il nostro spazio web e quindi un certo numero di utenti unici (con IP diversi) che visitino costantemente le nostre pagine.
Andando ad aumentare il traffico verso il nostro sito/blog andremo ad incrementare quello che è comunemente chiamato PageRank. Più alto sarà il nostro PageRank e maggiori saranno le possibilità di vedere il nostro sito nei primi posti delle pagine dei motori di ricerca, rendendolo conseguentemente più rintracciabile.
Come fare tutto ciò senza spendere una lira?
Semplice!
Da circa un anno mi sono iscritto al sevizio che trovate a questo LINK (o nel banner sulla colonna di destra “Global Auto Hits”) e devo ammettere che il traffico verso il mio sito e decisamente aumentato.
La differenza si è vista fin dalle prime battute, passando dai miseri 10-20 visitatori, agli strabilianti 700-800 (tutti riferiti al giorno).
Una bella differenza, non credete?
Continua a leggere

E’ passato un anno esatto da quando ho finito di registrare la raccolta di brani che avevo intitolato “Funtanazza”.
Tuttavia da qualche giorno mi sono rimesso in studio rimmergendomi nel sound di quella raccolta. Il risultato è stato quello di partorire un ulteriore brano (decisamente improvvisato) che potrebbe trovare collocazione tranquillamente nella stessa raccolta, segno che quella vena non era ancora esaurita.
Peccato non si possa più inserire. Magari se decidessi di “ristamparlo” entrerà a far parte di contenuti extra.
Quello che richiama il sound della raccolta anzidetta risiede proprio nel caldo suono della mia chitarra MIDI.
Era tanta la voglia di mettere nuovamente mano a quella chitarra che ne è venuto fuori il brano che potete ascoltare utilizzando il player alla fine del post e che è suonato interamente con il medesimo strumento, ritmica e masterizzazione esclusa, per il quale è stato invece di vitale supporto il solito REASON 6.0.
Continua a leggere