CRONOLOGIA
Gennaio: 2013
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Archivi del mese: Gennaio 2013

La nostra fantastica Società è riuscita ancora una volta a stupirci in maniera significativa con uno dei suoi tanti ed inspiegabili misteri.
Premettendo di non essere certo un fan di Fabrizio Corona, ne di condividere alcuno dei suoi famigerati exploit televisivi e non, sono comunque rimasto colpito dalle sue recenti vicissitudini giudiziarie.
Ribadendo che non vi è dubbio sul fatto che questo personaggio non sia uno stinco di santo, sono rimasto impressionato dalla velocità e solerzia con la quale le Istituzioni si siano mosse per catturare questo “mostro criminale”.
Pensateci e fermatevi un attimo a riflettere!
A seguito delle malefatte di questo signore, la Giustizia Italiana ha comminato alla stesso un certo numero di anni di carcere sui quali non sto a soffermarmi. Conseguentemente alla sentenza dei giorni scorsi, quello che a me sembra più uno sfigato che un criminale vero e proprio, si è reso irreperibile e quindi dichiarato latitante.
Qui viene il bello!
L’ex re dei paparazzi, nel giro di 48 ore, viene localizzato in Portogallo, arrestato, portato davanti ad un giudice che ne decreta l’estradizione, riportato in Italia con una nutrita scorta degna di un boss mafioso e rinchiuso in un carcere, per essere di fatto ridotto al silenzio in pochissime ore, tanto che a distanza di pochi giorni l’argomento è diventato tabù per ogni giornale e telegiornale (ci avete fatto caso?).
Insomma, lo Stato ha colpito in maniera inesorabile, ma soprattutto in maniera rapidissima.
Continua a leggere

Il bello di questo diario è che non si offende se a volte lo trascuro un po’, tanto sa che prima o poi faccio nuovamente ritorno.
Come iniziare il nuovo anno se non con un post dedicato alla musica?
E così Anno nuovo suoni vecchi. Vecchi si ma rivisitati in perfetto stile AVARIATEAM o se preferite in stile Whollock.
Ancora una volta mi sono messo davanti al mio composer midi, riscrivendo dal principio una famosa canzone degli Earth, Wind & Fire, dal titolo Let’s Groove, realizzando la base che poi ho trasferito al mio buon “REASON 5.0” con tutti i soliti passaggi descritti nel sito di AVARIATEAM.
Si forse quella versione di Reason è un po’ datata e stagionata ma fa ancora delle cose strabilianti ed è tuttora validissima, specialmente con l’uso del Vocoder che fino ad ora non avevo mai utilizzato.
Avrei potuto scegliere tra migliaia di canzoni per cimentarmi nell’uso del Vocoder ed ammetto che il gruppo che mi è venuto in mente prima è certamente quello dei “pelati” Rockets.
Volevo però un sound che fosse più caldo e più riconoscibile da tutti, un sound che nei tardi anni ’70, primi anni ’80, ha visto tra i suoi protagonisti proprio il gruppo sul quale è caduta poi la scelta, che per l’occasione si è quindi trasformati negli Earth, Wind, Fire & Avariateam.
Continua a leggere