ASCII Art (o Text Art) – L’Arte di disegnare con i caratteri ASCII


Quando ero ragazzo rimanevo affascinavano tutte le volte che avevo la possibilità di osservare alcuni “quadri” fatti da mio padre con la macchina per scrivere, una forma espressiva che oggi definirei come esempio primordiale di ASCII Art.
Quel ricordo mi accompagna ancora oggi tanto che quella tecnica mi ha incuriosito ed indotto a qualche approfondimento in rete, constatando che in tal senso c’è un mondo da scoprire.
La ASCII Art o TEXT Art (vedi definizione) è infatti diffusissima e consiste nel riprodurre immagini “dipingendole” con caratteri ASCII per l’appunto (American Standard Code for Information Interchange).
Questa forma espressiva può essere praticata da chiunque utilizzando un comune editor di testo, che sia il Blocco Note di Windows o TextEdit del Mac.
Tuttavia questo metodo risulta alquanto complicato e dai tempi biblici, facendo desistere chi, per gioco o per passione, volesse affacciarsi a questa tecnica.
Per facilitare le cose ci vengono in soccorso svariati software e risorse. Una di queste, per altro online e free, mi ha positivamente colpito ed è quella della quale andrò a parlare in questo post.
Come già detto, trattandosi di una risorsa online, non richiede l’installazione di particolari software, ed è già bella che pronta.
Sarà sufficiente portarsi sul sito di TEXT-IMAGE, trovando subito disponibile l’applicazione di cui parlo, che permetterà realizzazioni come quella che mi ritrae nell’immagine di presentazione del post e che potete visualizzare al meglio QUI.
La pagina di TEXT-IMAGE non solo permette di convertire le immagini in testo, ma ha il vantaggio di poter elaborare l’immagine scelta in tre diverse tipologie: HTML, ASCII e Matrix.
Come avrete modo di apprezzare, la conversione sarà rapidissima ed in pochi istanti l’immagine sarà convertita in caratteri ASCII e disponibile per l’uso che ne riterrete opportuno.
A differenza di altri siti che propongono servizi analoghi, qui non sarà permesso specificare caratteri diversi da quelli proposti dal tool di TEXT-IMAGE. Tuttavia, tale deficit viene compensato da altre svariate opzioni che consentiranno di personalizzare abbondantemente l’immagine scelta.
Tra queste opzioni evidenzio quella che permette di cambiare il colore di sfondo, il colore dei caratteri, la larghezza dell’immagine finale, il contrasto di quest’ultima ed altro ancora.
Molto suggestiva risulta la conversione dell’immagine nello stile Matrix che darà un risultato ASCII simile alla grafica utilizzata nell’omonima opera cinematografica (sfondo nero e caratteri verdi).
Trovate tutto in questa pagina, links ed istruzioni. Ora tocca a voi sbizzarrirvi con la fantasia ed dimostrare la vostra originalità.


[audio:ars.mp3]